Applicazioni per spiare Facebook dal cellulare - Il giornalino di Logok - Logok | Design Web Agency | Pisa

Cambiamo Colore alla tua Azienda

Siti Web Professionali 3.0

arrow
Web Agency Pisa Logok
Macchia Nera
Logok da colore al tuo sito
Logok ® design web

Siti Web Professionali 3.0

Vai ai contenuti

Applicazioni per spiare Facebook dal cellulare

Logok | Design Web Agency | Pisa
Pubblicato da in Guide ·
Tags: spiareutentifacebookcellulare
State cercando il modo di spiare su Facebook vostro figlio o vostro marito ? Potete usare a scopo ludico sperimentale questi ad (es. DroidSheep per Android o iKeyMonitor per Android e iOS). Dall’altra parte, invece, ci sono app concepite per il parental control o l’anti-furto, che sono alla portata di tutti, si possono provare gratis e, spesso, al loro interno includono funzioni che permettono di monitorare le attività social degli utenti in dettaglio. Tra le app in questione ci sono Qustodio e Cerberus: te ne parlo subito in maniera più dettagliata.

Oggi ti mostriamo Qustodio è un’app di parental control che consente di monitorare l’utilizzo del telefono da parte del proprio figlio. Agisce su più livelli: blocca i contenuti inappropriati, regola il tempo passato davanti allo schermo, verifica i giochi e le app scaricate. Inoltre, permette di controllare l’attività sui social network. Per funzionare, deve essere installata sul device mobile della persona che si intende sorvegliare.
Disponibile su Play Store e App Store, Qustodio consente di disporre di un periodo di prova di 3 giorni con tutte le funzionalità premium, tra cui il monitoraggio delle attività sui social network. Se si sceglie di passare alla versione completa, esistono tre diversi tipi di abbonamento (da 42,95 euro a 106,95 euro) grazie ai quali si possono tenere sotto controllo fino a un massimo di 15 dispositivi.
Se sei interessato al funzionamento di Qustodio e stai utilizzando un iPhone, collegati alla pagina ufficiale dell’applicazione su App Store e fai tap sul bottone Ottieni/Installa. Il tuo “melafonino”, prima di procedere con l’installazione dell’app, potrebbe chiederti l’autenticazione tramite Touch ID, Face ID oppure la password dell’ID Apple.
Agenzia Logok a Pisa
Se, invece, utilizzi un terminale Android, collegati alla pagina del Play Store dedicata a Qustodio e installa l’app pigiando sui pulsanti Installae Accetto. Terminato il download, avvia l’applicazione e, nella schermata che si apre, pigia sul bottone Consenti.
Ora devi creare l’account necessario a usare Qustodio. Nella schermata principale dell’app, fai quindi tap sul bottone Sono nuovo su Qustodio, riempi i campi Il tuo nome, La tua email, La tua password e, quando hai finito, premi sul pulsante Successivo/Avanti.
Nella nuova schermata che si apre, pigia sull’icona del bambino sopra la voce Dispositivo bambino e, nella schermata Info bambino, completa i campi Nome bambino, Anno di nascita e Sesso. A questo punto, fai tap sul bottone Successivo e seleziona l’avatar che desideri associare alla persona da sorvegliare. Nella schermata Configurazione Dispositivo, poi, riempi il campo Nome dispositivo e fai tap sul bottone Successivo.
Adesso devi concedere a Qustodio i permessi necessari a svolgere la sua attività: se utilizzi Android, pigia sul pulsante Attiva ora, sposta su ON la levetta collocata accanto al nome dell’app e rispondi OK all’avviso che compare sullo schermo. Dopodiché pigia ancora su Attiva ora e premi sul pulsante Attiva.
Se utilizzi iPhone, invece,  pigia sul bottone Concedi permessi e procedi con fiora due volte consecutive il pulsante OK. Nella nuova schermata visualizzata, fai tap sul bottone Installa profilo iOS e seleziona la voce Consenti. Per terminare l’installazione del profilo, nella schermata Installa profilo, fai tap sulla voce Installa e inserisci il codice con cui sblocchi lo schermo del tuo iPhone per conferma.
Fatto questo, nella schermata che si apre, pigia sul pulsante Installa e seleziona la voce Autorizza per autorizzare la gestione remota del telefono da parte dell’app. Per concludere la procedura, non ti resta che fare tap sulla voce Fine.
Completata l’installazione dell’app sul dispositivo della persona di cui desideri controllare l’attività su Facebook, puoi ora collegarti al pannello Web di Qustodio per le famiglie, riempire i campi Nome utente e Password e fare clic sul tasto Accedi.
Nella schermata principale del servizio, puoi verificare ogni movimento fatto su Facebook e gli altri social dalla persona sorvegliata. Per un resoconto dettagliato, clicca sulla sezione Attività social e, nella pagina che si apre, controlla quali sono state le ultime azioni della vittima designata (le trovi sotto la voce Timeline).
Se vuoi avere accesso al monitoraggio avanzato di Facebook, l’utente spiato deve effettuare l’accesso a Facebook da un computer in cui sia installato il programma Qustodio, disponibile per Windows e macOS.



LOGOK DESIGN WEB AGENCY
Via Scornigiana 42 Ospedaletto (PI)
SERVIZI PER AZIENDE
Soluzioni Web a 360° per Aziende
Siti Web Professionali 3.0
Logok by AUTO ELLE Slrs formitore e responsabile del trattamento dei dati personali
Sede Legale: Via G.B. Queirolo, 15 - 56100 Pisa P.iva 02315420469

Cambia il tuo modo di stare in rete

PER INFORMAZIONI
Telefono: 050-7916461
EMAIL: info@logok.it
® Logok - Privacy
Torna ai contenuti