Video da condividere - IL GIORNALINO - Cambia immagine alla tua azienda

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

La commovente storia di DEDALI il cane fedele al suo padrone fino alla morte.

Pubblicato da in Video da condividere ·
Tags: dedaliben.caneamaremorte
Questi sono i video che ci piace condividere con tutti voi lettori del nostro GIORNALINO LOGOK.

Ben e Dedali

In questo che andiamo a pubblicare potrete ammirare l'amore che c'era tra Ben un giovane ragazzo che ha passato 14 anni della sua vita a fianco del suo amato DEDALI un cane meticcio fedele ed innamorato del suo padroncino.

Ben in passato ha sconfitto il cancro grazie alla sua forza di volontà e attaccamento alla vita, ecco che quando scopre che il suo amico ha 4 zampe ha lo stesso problema e che dovrà morire a causa di tre tumori incurabili decide di trascorrere ogni giorno in sua compagnia e portarlo nei luoghi dove insieme sono stati felici per 14 anni.

DEDALI resterà al fianco di Ben fino al momento che il suo cuoricino cesserà di battere morendo tra le braccia di Ben, una morte serena, una morte "felice" per essere stato curato, amato, coccolato fino alla fine, una morte nelle braccia di chi per DEDALI era la cosa più importante della sua stessa vita.

Questo video fà riflettere e ci fà capire che ogni carezza non data è una carezza in meno che ogni momento non vissuto a fianco del nostro amato cane sarà un momento perso, viviamo una vita in corsa dando priorità a tante cose che non ci lasceranno bei ricordi in vecchiaia, l'amore di un cane è una cosa magnifica un dono che in molti hanno e che in molti non sapranno mai apprezzare a causa dell'aridità di cuore.



Grazie Ben per questo video per averci fatto vivere queste emozioni al tuo fianco, adesso vado ad abbracciare i miei due cani, loro non capiranno il perché del mio abbraccio ma sò per certo che apprezzeranno ricambiando con amore e tanti colpi di coda.

SE IL VIDEO VI E' PIACIUTO COMMENTATELO QUA' SOTTO E CONDIVIDETELO CON CHI HA UN CANE.





Origini della Break Dance

Pubblicato da in Video da condividere ·
Tags: BREAKDANCEOLD.SCHOOL
Street Dance - Story Break Dance

La breakdance è una danza acrobatica sviluppata dalle comunità giovanili afro-americane e America Latina nel Bronx a partire dal 1968.

Dj Kool Herc coniò il termine b-boy per identificare i giovani che ballavano scendendo "a terra", durante i suoi breaks musicali nelle feste di strada del 1972. A partire dagli anni ottanta il b-boying si è diffuso in tutto il mondo, evolvendo la sua tecnica con mosse sempre più spettacolari, e associando la sua pratica ad un vero e proprio stile di vita, di stampo hip hop.


Guarda il primo video documentario storico sui graffiti, e Break Dance

Le origini di questo tipo di ballo sono incerte.
Per convenzione, la sua nascita viene stabilita intorno alla fine degli anni sessanta - prima metà degli anni settanta, ad opera di giovani comunità afroamericane e latine del South Bronx di New York. Prima del fenomeno dei Block Party e della nascita dei breakbeat, alcuni giovani, al ritmo della musica funk e di artisti come James Brown, iniziarono ad abbinare movimenti "in piedi" e "a terra" senza una vera e propria struttura.
Secondo Mr. Wiggles, la storia della breakdance si può dividere in 3 fasi.

Questa fase pose le basi per la breakdance odierna.. Fra il 1968 e il 1973 le guerre territoriali fra gang sconvolgevano il Bronx. Se ne contavano un centinaio per un totale di circa 11 000 adolescenti, di cui il 70% portoricani e il resto neri.[1] Dopo una spirale di odio che provocò la morte di numerosi giovani, grazie alla mediazione dei Ghetto Brothers con i rappresentanti delle maggiori gang come i Black Spades (in cui troviamo un giovane Afrika Bambaataa) e Skulls si giunse ad un trattato di pace al motto di Peace between all gangs and a powerfull unity.[2] La carica aggressiva e lo spirito combattivo proveniente dal periodo delle gang fu utilizzato dai primi b-boy per caratterizzare il proprio modo di ballare. Se ne contavano un centinaio.
I primi b-boy furono: Klark Kent, The Amazing Bobo, James Bonf, Sau Sau, Tricksy, El Dorado Mike, The Nigga Twins. Questi ultimi nel film-documentario The Freshest Kids (2001) sono identificati con molta probabilità come i primi b-boy in assoluto. Come essi stessi dichiarano, alle origini, la maggior parte dei passi erano in piedi e a terra, senza seguire nessuna struttura di base. In questi anni molti movimenti e molti gesti come ad esempio il tipo di up-rock definito Brooklyn Rocking,  riprendevano i combattimenti fra gang e spesso servivano per risolvere pacificamente i dissidi fra vari gruppi.[3].
In questo periodo la comunità afro-americana dominava la scena, mentre quella latina (portoricani in prevalenza) era abbastanza emarginata. Il Breaking era una cosa prettamente da "neri"
La seconda fase si apre con l'ascesa del Dj portoricano Charlie Chase che portò alla ribalta lo "stile latino". Tutto ciò permise allo stile di ballo della comunità latina di integrarsi con quello della comunità nera. Molti passi base relativi alle quattro componenti di cui il B-boying moderno è composto, furono introdotti in questi anni da una nuova generazione di b-boys. Prendendo spunto dalla Salsa e dalla Capoeira, i portoricani furono i reali creatori della "foundation" del B-boying. In particolare ricordiamo il C.C. Long (six step) e il Track, mosse fondamentali per ciò che riguarda i footwork. Nel 1977 viene fondata la Rock Steady Crew destinata ad essere portavoce delle vere origini del B-boying. Tuttavia nel 1979 erano molti i b-boys che avevano abbandonato la danza per dedicarsi ad altre discipline della cultura Hip Hop (DJing, Graffiti, Rap) diffondendo non poca crisi e perplessità sul futuro del B-boying.

Powermove Era (anni ottanta)
Negli anni ottanta, la Rock Steady Crew di New York, grazie al giovane Crazy Legs, reclutò molti b-boy anche fuori dal Bronx. Ken Swift, Mr. Freeze, Lil Crazy Legs e molti altri, divennero esponenti della Rock Steady nella zona di Manhattan. In breve nacquero molte altre crew fra cui i Dynamic Rockers, protagonisti assieme ai Rock Steady, della celebre sfida al Lincoln Center di New York del 1981. Questa sfida fu la prima ad essere trasmessa via etere dalla ABC e successivamente inserita nel documentario Style Wars (1982) della P.B.S.. Negli anni a seguire, l'esplosione mediatica che la breakdance ebbe, offrì l'opportunità a migliaia di giovani di confrontarsi con questa nuova forma d'espressione. Nella West Coast, a Los Angeles, i b-boy si concentrarono molto sulla pratica delle powermove ed introdussero molte evoluzioni. Los Angeles è anche lo scenario di due film storici: Breakin (1984) e Breakin 2: Electric Boogaloo (1985). Televisione, pubblicità, cinema, teatro, festival: la breakdance era dappertutto e la sua pratica si diffondeva in tutto il mondo.

1990-2009

Benché la forte popolarità del breaking sia scemata negli anni novanta, è rimasto comunque un fenomeno tradizionale per il grande pubblico, mantenendo una certa esposizione mediatica, attraverso presenze in film, pubblicità e videogame (nel 2006 la Sony lancia sul mercato B-boy: the game, il primo videogioco interamente ambientato nel mondo della breakdance) . Per molti entusiasti breaker rimane uno stile di vita, per alcuni, uno sport dove competere in esibizioni e gare annuali di livello sia nazionale che internazionale, tra cui vanno sicuramente ricordati il The Notorius IBE, Redbull BC One, Battle of the Year e il Freestyle Session. Dal 2002 circa, il b-boying e le danze hip hop sono tornate alla ribalta in tutto il mondo. Punto di riferimento per la comunità on-line internazionale è www.bboyworld.com[1] che permette di conoscere le date degli eventi, discutere, scambiare musica e diffondere video. Oltre alla scena degli Stati Uniti, è venuta alla ribalta la scena tedesca (già famosa dagli anni novanta), francese, sud-coreana e russa.

Se invece hai desiderio di andare a scavare più a fondo per capire da dove possono aver preso l'ispirazione B-Boy dell'epoca guarda questo video storico che mette insieme tutta una serie di mosse e movimenti che hanno effettivamente dato la base tecnica della Break Dance, sarà bello rivalutare tra altri 20 anni l'evolozione di questo ballo che doveva essere una moda del momento ed invece tende a non ivecchiare mai coinvolgendo giovani di tutto il mondo.


Guarda il video della storia dei movimenti Break Dance

SE QUESTO ARTICOLO TI E' PIACIUTO CONDIVIDILO E COMMENTALO QUA' SOTTO






LA VENDETTA DI UN CANE DI NOME BUDDY !!! VIDEO DA CONDIVIDERE !!!

Pubblicato da in Video da condividere ·
Tags: CANECOMBATTIMENTO
buddy cane da combattimento

Un mini film bellissimo che Logok web agency vuole condividere con tutti voi.
La storia di questo cane costretto a combattere contro gli uomini, il finale è fantastico, Buona Visione.



SE IL VIDEO VI E' PIACIUTO COMMENTATELO QUA' SOTTO E CONDIVIDETELO CON TUTTI

Shop for thousands of products at the lowest prices on the internet at Newfrog.com



BARISTA CALUNNIATO E PESTATO DAI POLIZIOTTI SENZA MOTIVO

Pubblicato da in Video da condividere ·
Tags: poliziottocorrottocatania

"Barista di Acireale pestato da poliziotti, sotto processo gli agenti"

salvato dalle telecamere Barista di Catania

CATANIA - Sono stati riuniti e saranno celebrati davanti alla terza sezione del tribunale di Catania i processi a tre agenti di polizia: Rosario Rapisarda, imputato per falso ideologico e calunnia, e Giovanni Brischetto e Aurelio Paratore, per lesioni personali nei confronti di Paolo Rino Torre, 41 anni, titolare di un bar ad Acireale. La prima udienza si terrà il prossimo 18 novembre.


I fatti risalgono al 18 febbraio del 2012. Secondo l'accusa Rapisarda avrebbe riferito ad agenti del commissariato di Acireale di essere stato aggredito da Paolo Rino Torre, redigendo una falsa relazione di servizio. Gli altri due poliziotti sono accusati di lesioni personali nei confronti del barista per averlo colpito "con uno schiaffo facendolo cadere dalla sedia, colpendolo, una volta a terra, con dei calci e con dei pugni in faccia", "con le aggravanti di avere commesso il fatto per motivi abietti e futili e segnatamente per punire il Torre responsabile, a loro avviso, di avere aggredito l'agente scelto Rapisarda Rosario, con abuso dei poteri e della funzione propri della qualifica di assistenti di polizia da loro rivestita".

TI E' PIACIUTO QUESTO ARTICOLO ? CONDIVIDILO E COMMENTALO QUA' SOTTO


SEO a cura di Logok Web Agency



L'inferno della Droga - RAGAZZI NON BEVETE SUPER ALCOLICI NON SI DIVENTA UOMINI BEVENDO !!!

Pubblicato da in Video da condividere ·
Tags: DROGAALCOLSCHIAVIMORTEDELIRIOALLUCINAZIONI
Logok Web Agency è molto attenta alle cause e alle notizie che sensibilizzano il popolo di Internet, selezioniamo per voi video di ogni genere dal comico all'horror, dalla politica alle news, dalle date storiche ai video come quello che state per vedere.

"SCHIAVO DEGLI ALCOLICI - GLI EFFETTI DEVASTANTI DELLA DROGA"

ALCOOL COME LA DROGA O PEGGIO DELLA DROGA?



SE QUESTO ARTICOLO DI LOGOK VI HA COLPITO COMMENTATELO QUA' SOTTO E CONDIVIDETELO IL PIU' POSSIBILE






Prodotto da Logok.it rag. soc. Fontanelli in Vecchiamo (PI) Via G.B. Niccolini 5 - P.iva 00695330506
Torna ai contenuti | Torna al menu